Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l'utilizzo dei cookies. Vuoi sapere quali cookie sono utilizzati? Clicca qui per accedere alla cookie policy

Marani di Ala Marani di Ala Marani di Ala Marani di Ala

Chiesa di Marani di Ala

caratteristiche

COMMITTENTE:

Parrocchia Santa Maria Assunta di Ala

PROGETTO RESTAURO:

Eng Group srl – Arch. Michele Bertagnolli

PROGETTO DI CONSOLIDAMENTO STRUTTURALE:

Eng Group srl – Ing. Luca Steinwandter, Ing. Paolo Armani

DIREZIONE LAVORI:

Eng Group srl – Ing. Luca Steinwandter

IMPRESA ESECUTRICE:

Effeffe Restauri srl

DATA:

2015-2017

RESTAURO E CONSOLIDAMENTO CHIESA SACRO CUORE DI MARANI DI ALA

La chiesa di campagna, stava subendo quella sorte amara che la voleva lentamente “alterare” così com’era, dissestata nelle murature, aggredita dalle intemperie e dall’umidità, esclusivamente affidata a rari interventi manutentivi legati a piccole emergenze contingenti. La Parrocchia di Ala, proprio a causa del suo stato, si impegnava a commissionare il progetto di intervento all’Arch. Michele Bertagnolli e all’Ing. Paolo Armani di ENG Group, dando il via i lavori nella novembre del 2016. E il progetto non tradiva la voglia conservare, di bloccare il dissesto e il degrado, operando quegli interventi necessari a garantire l’eliminazione delle cause responsabili delle patologie e delle carenze di cui la chiesa risultava affetta. L’intero lavoro è stato impostato su più fronti approfondendo il più possibile la conoscenza della chiesa attraverso una attenta analisi storica, rilevando con puntualità le geometrie, i materiali, gli stati di alterazione/degrado e di dissesto delle murature e delle strutture lignee, il complessivo quadro patologico. Il progetto di conservazione, si è articolato prendendo logicamente spunto dal rilievo, dalla conoscenza acquisita, dalla identificazione della stratificazione materico-patologica, dal grado di dissesto che ha interessato la chiesa con il passare degli anni. Accurati elaborati progettuali sono stati allestiti a tal fine per fornire precise indicazioni sulle modalità di intervento, rimandando con sigle e numerazioni, a più articolate schede di capitolato. Consolidamento strutturale, protezione, manutenzione sono state le parole chiave che hanno caratterizzato l’intervento di conservazione della chiesa nel rispetto della materia e della storia.